Musica, aiuti economici

Progetto musicale grazie a finanziatori: tra crowdfunding e sponsorship

Se nel precedente articolo ci siamo soffermati sulla possibilità di realizzare un progetto musicale servendosi del crowdfunding, è ora bene conoscere meglio i vantaggi che questa iniziativa potrebbe dare agli artista in erba.

Scopri di più su: Crowdfunding per artisti in erba, cos’è e a cosa serve

Ricapitolando, il crowdfunding si basa su un’idea di base che consiste nel comunicare e presentare un progetto invitando una community a diventarne parte attiva.

Se l’artista ottiene la possibilità di coronare il suo sogno organizzando un’esibizione live o potendo registrare un disco in studio, l’investitore gode di un altro tipo di gratificazione, che consiste spesso nell’essere tra i primi ad aver creduto in un determinato progetto musicale. Ma non solo: il finanziatore è anche colui in grado di essere orgoglioso e solidale all’idea di dare una possibilità all’iniziativa quando tutti gli altri canali non l’hanno fatto.

Come facilmente intuibile, dunque, il crowdfunding è una nuova maniera di fare business le cui regole democratiche sfuggono a quelle usuali del mercato.

Ciò che contribuisce a rendere l’iniziativa preziosa e unica è la componente umana ed emozionale del progetto, in quanto il finanziatore inizia ben presto a sentirlo come proprio.

Nei progetti artistici, infatti, i finanziatori possono diventare “Mecenate” o “Sponsor” anche contribuendo con piccole somme di denaro.

Ad esempio, in un progetto musicale, in cambio della loro donazione, oltre a ricevere una copia fisica ed autografata dell’album, il loro nome viene inserito nei titoli di copertina del cd dell’artista con un ringraziamento speciale; oppure il loro nome viene inserito come “sponsor” nel libro che contiene la presentazione dei dipinti di un pittore.

Naturalmente a seconda della quantità di denaro che viene versato il finanziatore riceve premi e riconoscimenti maggiori e per il progettista (colui che idea e guida la campagna) non ci sono limiti alla fantasia…

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *