attrezzatura di uno studio di registrazione

Studio di registrazione Milano, l’attrezzatura fa la differenza

Decidere di registrare il proprio progetto musicale in un vero e proprio studio di registrazione è sicuramente una scelta vincente. Per quanto gli home studio recording stiano prendendo sempre di più il sopravvento, a fare la differenza è l’attrezzatura di cui è fornito un professionale ambiente.

Se dei vantaggi di preferire uno studio di registrazione affidabile piuttosto che di un altro abbiamo già parlato, oggi abbiamo deciso di mostrarvi in termini pratici del perché Barbabietola Milano possa fare al caso vostro. Mai più ricerche disperate su Google o similari: affidandosi a dei veri professionisti del settore consente di risparmiare sia in termini temporali che economici.

Scopri di più su: Promozione musicale, perché lo studio di registrazione è importante

Home recording studio o studio di registrazione?

La differenza, come anticipato, è da ritrovare proprio nell’attrezzatura: a meno che non ci si senta disposti a spendere un capitale per incidere un singolo o un intero album, le competenze tecniche dei propri macchinari non potranno mai superare quelli di un vero e proprio studio di registrazione.

Sempre attenti a restare al passo con la tecnologia, ogni buono studio di recording che si rispetti è solito cambiare la propria attrezzatura almeno una volta all’anno: uno staff professionale e soprattutto interessato alle esigenze degli artisti che si esibiscono nelle sale prove.

Lo studio di registrazione Barbabietola, non distante dalla stazione di Milano Centrale, vanta nella sua attrezzatura, ad esempio, questi prodotti:

  • mixer allen heath Qu16C
  • microfoni shure blx24 Beta
  • qsc kw122 (altoparlanti)

Dovendo scegliere tra l’home recording studio e lo studio di registrazione, dunque, la risposta dovrebbe essere scontata: oltre all’attrezzatura altamente tecnica, all’interno di uno studio professionale si potrà vivere in una seconda casa, circondati da uno staff competente in grado di mettere a proprio agio e in cui confrontarsi con vivaci dibattiti in ambito musicale. Ancora dubbi?

Scopri di più su: Barbabietola, il villaggio creativo di Milano

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *